Wednesday, 28 July 2010

Ricorrenze

Avviso ai naviganti: questo é un post stucchevole, sentimentale e pure un po' ficcanaso.


Tra un mirtillo e centomila zanzare, tra un Mezzovikingo che cresce e parla di aerei a me, e di flygplan a suo padre, tra la stuga in mezzo alle lepri danzanti e le discussioni col Vikingo di quanto lagom siano i suoi connazionali, stavo per dimenticare che questo blog ha raggiunto la veneranda etá del suo primo compleanno.
Onestamente, non ci credevo molto. Esistono giá un sacco di altri blog sulla Svezia, molto piú ben fatti, divertenti, professionali ed esistenziali di questo qua (cliccare per credere la lista qui a fianco), e non credevo che i miei post pieni di foto malfatte dal cellulare veramente potessero interessare a qualcuno.
Nato per condensare immagini e racconti per chi giá mi conosceva ma vive lontano da me, devo registrare invece (con l'aiuto del Grande Fratello a fondo pagina), che la maggior parte dei miei lettori sono persone che non ho mai avuto il piacere di incontrare, a parte pochissime eccezioni, (tipo qui o qui, per non dimenticare poi Ophmac la cui frequentazione risale a molti eoni addietro).

Che devo dire? Grazie a tutti voi. Per chi legge e non commenta, e per chi legge e racconta cose che non conoscevo, oppure esprime il suo punto di vista, o anche semplicemente saluta. E un certo di senso di colpa per non riuscire spesso a commentare altrettanto da voi, per chi a sua volta ha un blog. Sappiate che peró prima o poi ci passo con piacere.

Ormai saprete un sacco di cose di me, che ho un Mezzovikingo di due anni abbondanti, il cui padre é un Vikingo Norrlandese abile nei lavori di vario genere; sapete che ascolto musica abominevole e giro con una pettinatura dal colore improponibile; che ho suoceri invidiabili e che pasticcio con la pittura digitale a tempo perso, anche se per vivere faccio tutt'altro; che mi permetto di infangare la Buona Reputazione del Paese che mi ospita con la scusa della Sacra Ironia, ma in fondo in fondo ci vivo assai bene.

Ma voi che leggete, come mai passate di qua? Come ci siete arrivati?
Il Grande Fratello qui sotto mostra visite da parecchi Paesi, e, a parte i soliti ragnetti cattura-indirizzi, qualche Persona in carne ed ossa ci dovrebbe essere. Bene, se avrete voglia di raccontare, questo é il momento. Vale anche per chi semplicemente voglia insultarmi o fornire qualche suggerimento su Argomenti che interessano.
Questo post é per voi. E grazie ancora!


40 comments:

TopGun said...

Io credo di aver intercettato il tuo blog grazie Liv I Stockholm o grazie a One Way to Sweden credo.

è facile ricostruire il percorso che mi ha portato qui, basta vedere i blog che frequentiamo entrambi.

Buon compleanno :)

Carla said...

Io ho conosciuto il tuo blog quando cercavo informazioni e curiosità sulla Scandinavia scritte da chi scandinavo non è :-). Mi sono imbattuta in diversi blog dalla Svezia, e uno di questi era il tuo! da allora (sarà stato settembre-ottobre dell'anno scorso) la visita al tuo blog è una tappa obbligata quasi quotidiana!! leggerti è davvero piacevolissimo!! complimenti e auguri di buon compleanno!!!

SuomItaly said...

Auguri per il compleanno del blog.
In questo momento non ricordo esattamente come sono arrivato sul tuo blog.
Forse cercando blog di italiani nei paesi nordici.

sdonatelli77 said...

capitato per caso navigando su ispirazione paesi nord europei per fuggire almeno temporaneamente da certe-troppe brutture dell' "italica berlusconi land" come la chiama ironicamene ma con accezzione abbastanza negativa un amico norvegese multilingue e di certa cultura !
seguo quasi giornalmente il tuo blog e altri in paesi nordici non solo x svago ma prevalentemente per allargare conoscenze e curiosità non solo da libri e intenet ufficiali ma soprattutto da esperienze dirette anche differenti su situazioni simili di culture nordiche che sento affini al mio carattere-way of life . . .

quindi se-come si riesce è utile continuare a raccontare anche di ciò che apparentemente sembra di poco interesse !!!

VladushK said...

Ciao e tanti auguri!

Sono uno studente 23enne di Torino, seguo i blog sulla Svezia da un mese circa solo ed esclusivamente per rubare informazioni utili per un probabile futuro trasferimento.

Continua così!

mugs for two said...

Tantissimi auguri per il tuo blogcompleanno!!!
Io sono approdata qui cercando notizie e curiosità mentre preparavamo la nostra luna di miele!!! Da allora sono rimasta per simpatia (e anche per un pizzico di nostalgia, lo ammetto!). Non siamo arrivati così a Nord... ma non si può mai sapere ;-)
Mi piace cosa scrivi e come lo scrivi :-)

supermambanana said...

se hai degli hits dal regno unito, quella sono io :-) approdata qui da non so dove per solidarieta' expat, che chissa' perche' mi si e' materializzata dopo 13 anni di beata residenza ignara in terra di albione. Auguri!

Giulia said...

Io ci sono arrivata dal blog di Silvia. Non dovresti sorprenderti di avere così tanti lettori, scrivi benissimo e qui in famiglia ci sbellichiamo dalle risate leggendoti! Io non mi pedo un post, solo che spesso sono così di corsa (causa esigenze del piccolo guerriero che non apprezza il dovermi dividere con un computer) che non commento.
Comunque anche i Piccoli Vichinghi faranno il loro ingresso nel Regno delle Zanzare, precisamente il 9 agosto... quindi ci vediamo presto!!!

gattosolitario said...

Se non ci fossi bisognerebbe inventarti ; )

ophmac said...

Quasi 18 anni che ci conosciamo vecchia mia...
Un' altra vita.
Ti ricordi come passavamo ore a discutere dei massimi sistemi con Il Sommo?
Ed io fumavo sigarette senza filtro e c'era sempre Tom Waits in sottofondo.
E volevamo mettere su una stazione radio e chiamarla RadioStereoChimica.
E tu scrivevi storie sugli alchini.
Ed una volta mi hai fatto un ritratto che conservo ancora!
E gli ettolitri di whisky, le ragazze del conservatorio, i leninisti, i fascisti, le discussioni politiche, i film di Greenaway.
Eravamo dei ragazzini con la libertà degli adulti quanti ricordi...

E Tom cantava:
Anyway's the only way, be careful not to gamble...



Scusa l'off topic ma mi hai fatto fare quella che qui chiamano "a walk down memory lane"

Kata said...

Ciao! Io ci sono arrivata tramite uno dei blog italo-svedesi, ora non ricordo quale, e ora sei tra i miei preferiti! Hai un'ottimo senso dell'umorismo come hanno confermato anche gli altri. :)
Io sto per trasferirmi da Firenze a Örebro tra 3 settimane e sto già strutturando il mio nuovo blog dove anch'io racconterò delle mie esperienze in terra svedese. Anche se sono italiana solo "per adozione", mi farebbe piacere far parte di questa simpatica comunità di blogger italo-svedesi.
A presto,
Kata

Andrea+Ylenia said...

Noi siamo arrivati al tuo blog da "onewaytosweden" e qui ci siamo fermati, dato che ci interessa in modo particolare l'Ultima Thule!
E poi i tuoi racconti di vita vissuta ci fanno sognare la nostra (speriamo!) futura vita!
Ovviamente poi dopo avervi conosciuti non potevamo abbandonarvi!!
Auguri!

bruscar said...

Ciao, io ci sono arrivato tramite TopGun.
Poi dopo aver letto alcuni post ed in particolare quello sulla fika ho deciso di segnarti nella mia lista di blog. Poi mi interessava il fatto che dovresti provenire da un comune abbastanza vicino al mio. Poi ho deciso di lasciare l'Irlanda per la Svezia l'anno prossimo, anche se devo ancora iniziare seriamente a studiare lo svedese.

Melcat said...

Auguri!
Sono arrivata qui grazie a "onewaytosweden" e ormai ti leggo quasi quotidianamente da mesi e mesi. Scrivi molto bene e sei divertente ed è un piacere seguirti! Fra poco(forse mesi,forse anni..)mi trasferisco in Svezia definitivamente,tornando in Italia solo per le vacanze! Amo il freddo e la vita "lagom" e solitaria in mezzo alla natura, quindi non vedo l'ora di andarmene da questo caldo posto. poi abbiamo in comune un compagno vikingo, solo che il tuo è originale norrland, il mio è italiano,ma biondo fluente,tatuato con odino e ama il freddofreddo!
Alla fine ho creato un blog anchio, per raccontare le disavventure italiane che mi accadono, i sogni che ho e i bei viaggi che faccio in svezia. a presto!Mel

Anonymous said...

Ciao! Dopo aver visto una puntata di report cercavo informazioni sulla Svezia e più precisamente dei blog per leggere qualcosa scritto da persone che vivono lassù, non ricordo se ti ho "incontrata" tramite google o tramite link su altro blog, so però che ti leggo con piacere, passo ogni giorno da queste parti (escluso il w.e.). Mi piace come scrivi, sei seria, ironica e personale al punto giusto. Molti altri bolg li ho abbandonati mentre di te non mi sono ancora stufato. :O)
Mauro da Udine

Anonymous said...

Ancora una cosa, ma come mai sul blog di Ophmac c'è una foto di Aquileia? E' anche lui del malefico nord/est? Comunque figo, mi piacciono le sue foto! Grazie per la segnalazione!
Mauro

ophmac said...

Ebbene si sono del malefico NordEst ma meno Est di te Mauro.

Anonymous said...

Ciao io invece sono uno dei pochi punti sulla cartina piantati in Germania, Frankfurt/m, per l'esattezza. Quindi sono anch'io uno dell'"AIRE" (da 13 anni) anche se non sono andato cosí lontano e cosí al freddo come te. Come molti altri miei colleghi lettori sono arrivato su questo blog causa ispirazione dei paesi scandinavi, google su svezia e via con one way to sweden e il tuo blog. Che comunque rimane il più spassoso di tutti, per i contenuti e lo stile. Complimenti! The Frankfurter

Anonymous said...

Fine estate scorsa, in maternità del mio secondo tesoro, io, figlia di mamma svedese e papà italiano, con un'adorazione per la Svezia ero in cerca di punti di vista sulla Svezia. E così ho scoperto diversi blog di svedesi in Italia, di italiani in Svezia e di svedesi in Svezia. Con il tempo c'è stata una selezione naturale dei blog che seguo. E nell'elenco dei preferiti ne saranno rimasti 5/6, tra cui questo. Adorabile, ironico, divertente. Grazie del tempo che ci dedichi. Anna

cristina said...

Approdata qui dal blog "One way to Sweden", quando cercavo informazioni per il mio prossimo trasferimento. Ho continuato a leggerti con piacere i primi giorni di entusiasmo qui a Goteborg e mi hai allietato nei giorni di malinconia e ripensamenti che li hanno seguiti. Ora che mi sto ambientando in questo splendido paese continuo a leggerti ed apprezzarti sempre di più.

franco said...

Ciao Morgana,
Sei molto brava a raccontare le cose ( hai una buona mira! Colpisci direttamente al cuore.) Il tuo blogg mi piace molto perchè al contrario degli “altri”non ti ostini a raccontarci quanto sei stata fortunata ad emigrare in Svezia, tu la fortuna l`avevi dentro di te ancora prima di partire. È il tuo ottimismo quel tuo modo di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, quella tua voglia di migliorare per ambientarti nel Norland una regione tanto differente non solo dall`Italia ma anche dal resto della Svezia. Quella tua onestà di raccontarci anche gli imprevisti della tua vita quotidiana che poi ti portano a scalare una montagna di piccoli disagi per arrivare poi al tuo Eden, al tuo paradiso terrestre in compagnia del Vikingo e del mezzoVikingo.

Ti ringrazio che tu voglia dividere con noi tutto questo attraverso il tuo blog e sono sicuro che un giorno scriverai un libro.

Ottima mietitura Morgana, la stagione promette bene.
Buon viaggio!

Anonymous said...

@ ophmac: approfitto di questo spazio per dirti che le tue foto mi piacciono un sacco. Nel tuo blog non ho lasciato commenti perchè richiedono l'indirizzo e-mail.
Mauro da UD

Anonymous said...

ciao!!
amo la svezia da anni e i paesi nordici in generale da quando li ho visitati.l'amore e' cresciuto da quando ho conosciuto la letteratura svedese thriller:wallander & co....cosi mi sono costruita tra i preferiti una cartella 'scandinavia' e eseguo praticamente quotidianamente una lettura dei vostri pensieri.un abbraccio!sara da torino

Morgenstern said...

Buon compleanno!
In tutti i miei viaggi in Nord Europa mi sono sempre trovato come a casa, così, incuriosito da come sarebbe stato viverci ho cercato qualcuno fuggito dall'Italia verso le lande nordiche, ho scoperto One way to Sweden e da lì il salto è stato breve.
Congratulazione per i contenuti, sempre curiosi e interessanti.
Continua così! :)

ophmac said...

Ciao Mauro, mi fa piacere che ti piacciano le foto. Non ti preoccupare di commentare, avrai notato che il blog non è lì "to fish for comments" i suoi significati sono legati ai rispettivi significanti in modo talmente criptico che a volte mi stupisce che qualcuno si prenda la briga di guardarlo.
No cheese music over there! ;-)

Anonymous said...

@ ophmac: e sì, sei un personaggio! :O)
Mauro da UD

Johanna På Pickadollön said...

AUGURIII!! Grattis! Och tack fòr din fina blogg!

Anonymous said...

Ciao!!
Anche io, come molti dei tuoi lettori, sono arrivata a conoscere le tue fantastiche avventure in terra svedese tramite "one way to sweden" e, dal primo post che ho letto(molti mesi fa oramai), sei diventata una tappa fissa giornaliera. Ogni sera..tornando da lavoro, faccio un salto per controllare gli ultimi tuoi aggiornamenti, farmi due risate con le tue battute di un'ironia disarmante e..ovviamente...ripensare alla Svezia. Ho vissuto in questo fantastico paese per soli 6 mesi nel 2006 e ora che sono laureata, tra uno stage e un lavoretto mal pagato assolutamente al di fuori del mio campo di studi (come funziona in Italia), continuo a documentarmi e a leggere di questo paese fantastico dove spero tanto di poter tornare presto in pianta stabile.
Il tuo blog è una continua fonte di ispirazione in questo senso e, anche se non ho mai commentato prima, non perdo mai una "puntata" di questa tua bellissima avventura nel freddo nord.
Un saluto e auguri per questo primo anniversario.
Sonia

Ingegnere said...

Ciao, sono Roberto da Varese, Italy. Sono capitato sul tuo blog proveniete da "Gatto Solitario" o da "One way to Sweden". Mi piace la Svezia, posso trascorrere qualche week-end a Stoccolma durante l'anno grazie ai voli low cost (A/R max 45 €). Trovo la Svezia un paese interessante, bella gente, bellissime donne, bella città Stoccolma, forse il miglior design per prodotti per la casa, ottima vita notturna.Seguo il tuo blog per capirne di più. Non è facile capire la loro freddezza....

Morgaine le Fée said...

Grazie a tutti e piacere di aver fatto la vostra conoscenza.
Da lunedí si ricomincia il lavoro e la vita casalinga, e da allora la connessione a Internet non sará piú un lusso relegato a qualche ora qua e lá.
(Giulia tu avrai mail, e Ophmac, grazie per questo stream di memorie :) )

Sybille said...

Alles Gute, eh!! :)
Io sono arrivata da te dopo che tu eri arrivata da me, mi pare. A dire il vero non mi ricordo piú tanto bene come é successo. Schicksal! :))

Eilan82 said...

In ritardo causa vacanze, ma ci sono anche io!! :D
Dunque, se non ricordo male ti ho trovata quando cercavo info su internet sulla vita in Svezia, dato che fino a non molto tempo fa meditavo di cambiare aria anche io... :P
E ora eccomi qui pronta a seguire le tue avventure nel profondo nord! ;)

ps. Magari prima o poi un viaggetto dalle tue parti lo faccio per davvero, però! :P:P

lauretta said...

ue bella auguri per il tuo blog!!!!!! io sono dislocata in Italy lo sai?......:) bacione a tutti e tre!

Morgaine le Fée said...

Ciao Lauretta bella! e tu come te la passi laggiú?

Odysseus said...

Tanti auguri Blog simpatico, il mio più letto e seguito! Mi riporti a volte nel passato, mi informi su cosa succede lì dalle parti dei nipotini, mi permetti di discutere con chi vive in situazioni simili alla mie.
Ja må du leva, ja må du leva...

Mr. Pelato said...

io non mi ricordo come son capitato a leggerti, forse mentre cercavo blog di italiani all'estero o forse attraverso qualche link di altri blog italiani che vivono in Svezia.
Poi l'ho messo nei preferiti perchè mi piace il tuo modo di scrivere, lo trovo molto intelligente per cui qualche volta passo a dare uno sguardo anche se ho scritto solo un paio di volte :)

Anonymous said...

Provengo, credo, da "Antropologia della Svezia". Ho nostalgia della Scandinavia perche' vi ho abitato per anni (ero a Oslo) e mi piace sempre leggere notizie di blogger intelligenti che vivono lassu'. Io scrivo da München, mi trovo bene qui col mio teutonico compagno ma parte del mio cuore e' rimasto per sempre in Norvegia. Che non e' la Svezia, lo so, ma pur sempre Scandinavia. Peccato non aver letto per tempo il post sui funghi allo spiedo, avrei fatto un figurone perche' ne sono un'accanita cercatrice! Saluti e auguri dalla Germania.
schatten

Patrizia Garzena said...

Beh, ma se proprio insisti... ;) Io il tuo blog l'ho trovato per caso girando on line, penso venissi da Gatto Solitario o "One Way to Sweden" e mi è subito piaciuto per quello che scrivi e per come lo scrivi. Io vivo nel Sörmland da 18 mesi e non ho nessuna intenzione di tornare in Italia o di spostarmi da qui. Sono in Scandinavia dopo dieci anni di viaggi e contatti da queste parti, perchè amo questo posto e la sua gente. So benissimo che questo non è il Mondo Perfetto ma io ci sto bene. Anzi, ci sto meglio. Ed è questo quello che conta. Auguri per il blog, per il MezzoVikingo e per la tua vita.
:) Patrizia

Morgaine le Fée said...

Grazie anche a voi!
@schatten: e pensa che a mia volta, avendo abitato in Münche per 3-4 anni, ne ho un po' di nostalgia. Peccato non aver avuto piú tempo per godermela meglio!
@Patrizia: ciao e benvenuta anche a te (come a tutti coloro che han scritto), un'altra italiana in Svezia! Sottoscrivo tutto quello che dici, a proposito di luoghi piú o meno perfetti e confortevoli :)

Anonymous said...

Ho trovato il tuo blog mentre cercavo notizie sulla ninnananna "Sang till Anita"(e io non parlo assolutamente svedese) che cantavo a mia figlia. Le notizie non le ho trovate ma in compenso ho incontrato il tuo bellissimo blog.
Ciao Tiziana- Roma

 
63°49'LatitudineNord © 2008. Template by BloggerBuster.