Monday, 4 October 2010

Le Foto di Settembre

In ritardo di qualche giorno, causa ozi sibaritici della famiglia Mezzovikinga, come preannunciato, arrivano le Foto di Settembre.
Questo mese non riserva grosse emozioni, e probabilmente é il meno esotico tra tutti quelli che si susseguono alle latitudini dell'Ultima Thule: la durata dei giorni e delle notti é identica a quella del Resto del Mondo, le temperature non molto dissimili da quelle della Padania durante la mia giovinezza, i colori degli alberi non sono piú spettacolari di altri godibili in moltissime altre zone del mondo.
Rimango peró fedele alle promesse, e pubblico un paio di scatti del breve autunno nordico.

Il mio cellulare sembra peggiorare il suo standard dopo mesi e anni di fedele servizio. Nonostante tutto, le dimensioni dei suoi file sembrano essere le uniche ad essere scaricabili in un tempo decente nell'incerta banda larga del nostro luogo di villeggiatura.

Prima delle brinate, qualche fungo fa ancora in tempo a stuzzicare le ceste.
Una Grande Famiglia:


e una Famigliola Buona (qualcuno sa se i Chiodini di abete e betulla meritano?):


Ultimi Boleti (foto espressamente richiesta dal Mezzovikingo, per meriti personali):


Qui il primo Porcino trovato dal Mezzovikingo, e sicuramente l'ultimo della stagione:


Nel bosco, altri frutti attendono di essere raccolti. Come i Lingon, o Mirtilli Rossi:

L'erica (Ljung) mette in campo gli ultimissimi fiori dell'anno:


La Rugiada mattutina segna la fine ultima dell'Estate, almeno secondo il Vikingo. Ci si consola con i suoi delicati ricami.


I Simboli dell'Ultima Thule cominciano a perdere smalto. Ma in bellezza.



Ultimi tocchi di colore prima dell'Avvento del Grande Grigio:



E, poco a poco, le temperature sotto zero conquistano le giornate.


Cosí come l'Oscuritá:



13 comments:

Selene said...

Semplicemente favoloso... pieno di bellezza malinconica. Chissà che pace ed armonia si prova vivendo tutto di persona.

Andrea said...

la penultima è bellissima!

chechimadrid said...

i tramonti mi fanno un pò tristezza, ma le foto dei funghi mi riempiono di gioia!

Saverio said...

Ciao!
Esco allo scoperto solo ora, ma seguo il tuo blog da un pezzo (sono arrivato da One Way To Sweden) e prima di dire qualcosa volevo sciropparmi tutti i post dal primo all'ultimo...ci ho messo un po' ^___^
Grazie anche da parte mia per le bellissime foto, mi riservo la facoltà di fare qualche commento più o meno pertinente di quando in quando!

Eilan82 said...

Sai che io rimango sempre affascinata dai tramonti!! *___*
Bellissime foto!!
Una curiosità: come sono i mirtilli rossi? :D

Anonymous said...

Come sempre splendide e molto emozionanti!!!!!!
Mauro da UD

Giulia said...

Ma dai, che bravo il Mezzovichingo! Fagli i complimenti da parte mia!

rosso vermiglio said...

Grazie per condividere: ci fai immaginare di essere lì

LauraS said...

Che bei funghi *_*
un consiglio da chi ti segue da un po': perché non investire qualche soldo nell'acquisto di una reflex con un bell'obiettivo macro per fare le foto da vicino? Sono convinta che ti darebbe molte soddisfazioni! Baci

Robe said...

Sublime delizia: scrivi in maniera semplice ma deliziosa e le foto sono gocce d'arte.
Grazie.

Anonymous said...

Se mio figlio rimarrà lì, sceglierò questo periodo per fargli visita, queste immagini sono proprio invitanti! Grazie
un saluto da TV

giacynta said...

Grazie per questo bellissimo reportage. Settembre è suggestivo a tutte le latitudini. Ci sono nuances per me piene di fascino.

giorgio said...

Foto bellissime. Grazie.
Ma, per piacere, non scrivere più Padania con la P maiuscola, che mi riporta troppo alle brutture italiane contemporanee!
Giorgio.

 
63°49'LatitudineNord © 2008. Template by BloggerBuster.