Friday, 21 June 2013

Sogno di una Mezza Notte d'Estate

Questa, stando alle piú recenti app disponibili, é stata tra le notti piú corte dell'anno, (il che si capisce scientificamente subendo osservando il Ciclo Circadiano della mia Prole, ad esempio).
Poiché a causa di un'unica Congiunzione Astrale il Cielo del Norrland era pure limpido, ecco alcune fasi del fenomeno in progressione.
Si ringrazia il Mezzitalico per il supporto logistico offerto durante le ore piccole.

C'é ancora tempo per la grigliatina. Ore 22:23 



Il tramonto, passato da quattro minuti. Ore 23:07.




Il Momento di Mezzo, e culmine d'Oscuritá: ore 00:38.


Un po' piú tardi, al lato opposto della stuga: Elisa avrebbe dovuto cambiare il titolo di una delle sue piú riuscite canzoni. Il cielo si prepara per un'Alba a Nordest, ore 01: 29.



L'Alba arriverá quasi nemmeno un'ora dopo, alle 02:17. Qui peró, egrazziaddio, il Mezzitalico ha interrotto la sua collaborazione, e riferito che, se volevo svegliarmi di nuovo per immortalare tal trascurabile e quotidiano evento, avrei dovuto farlo senz'aiuti da parte sua.

Buona Midsommar a tutti.

14 comments:

Anonymous said...

Come mai c'é così chiaro?

Anonymous said...

Bellissimo, grazie!
Ricordo ancora serate trascorse,, durante un mio viaggio in Norvegia, con gli occhiali da sole alle undici di sera per difendermi un poco da quello splendido e fastidioso sole che brillava rosso a raso terra, lanciando i suoi dardi dritti negli occhi di chi semplicemente camminava guardando avanti.
Mila

Anonymous said...

Bellissime foto,complimenti! Volevo dire: in Svezia avete gli scuri (tende,tapparelle)? Se non ce li avete,come fate a dormire?,entrerebbe il sole.

Giulia said...

vedo che il giardino della stuga 2.0 si è sviluppato!

schatten said...

Ih, che nostalgia.

Franco Brasil-Italia said...

Ciao
Mi chiamo Franco, sono italiano come te ma vivo in Brasile da alcuni anni. Siccome ho un blog che parla del Brasile e dell'Italia ho una curiositá da chiederti, e come tu vivi in Svezia penso che possa rispondermi.

Qui in Brasile i politici sono di una corruzione che ha dell'immaginabile e, pur pagando tasse esorbitanti, il popolo di questa nazione non ottiene niente in cambio. Per esempio le strade statali qui sono degne di un "Camel Trophy", la sanitá pubblica é piú simile a un girone dantesco che a un servizio degno di questo nome, e tante altre cose che non ti sto a dire per non annoiarti. Sappiamo che purtroppo queste cose succedono non solo in Brasile ma anche in altre parti del mondo, ma non é mia intenzione fare qui una critica sul sistema politico brasiliano o altro. Quello che ti chiedo é una domanda un po' curiosa: qui é uso comune pensare che la vita, o per meglio dire, la politica svedese sia la migliore del mondo. Per farti un esempio, siccome il governo brasiliano aveva deciso di "importare" 6000 medici da Cuba per migliorare la sanitá di questo paese, é facile leggere in rete frasi tipo "Se vamos importar médicos cubanos, vamos trazer políticos da Suécia", che tradotto diventa "Se importiamo medici cubani, prendiamo anche politici svedesi".

Ma allora io mi chiedo: questa fiducia e rispetto per i politici svedesi, é dettata solo da un'idea popolare, forse sbagliata, o effettivamente i politici svedesi sono i migliori del mondo? Sono cosí efficenti e onesti come la maggior parte dei brasiliani pensano o, alla fine, sono uguali agli altri?

In un video che ho trovato su Youtube, mostrano che i depudati della Svezia fanno una vita "normale", senza lusso o privilegi. Per esempio vivono in appartamenti modesti, senza autista o impiegata domestica, senza assessori, ecc. Qui in Brasile é esattamente l'opposto e i vari politici fanno una vita degna di un sultano arabo. Sará per questo che pensano che i politici svedesi sono i migliori al mondo? Tu, che sei italiano, quindi conosci il sistema politico del nostro paese, cosa pensi dei politici svedesi? Se uno ti dicesse che i deputati della Svezia sono i migliori al mondo, tu cosa risponderesti?

Ti ringrazio per l'eventuale risposta (se ti é possibile, inviamela al mio indirizzo e-mail che trovi alla fine) e spero di non averti fatto perdere tempo con questa mia curiositá che puó sembrare senza valore, ma ho la brutta abitudine di cercare di capire quello che mi succede intorno.

Un grazie ancora e ciao!

Franco Terracciano

brasilitalia@live.com

Morgaine le Fée said...

Ciao Franco, ti rispondo qui cosí magari se passano altri interessati/e alla risposta, la possono leggere.
Non so se i politici svedesi siano i migliori al mondo, ma penso che se la cavino molto meglio di tanti altri loro colleghi. L'indice di corruzione (secondo www.trasparency.org, anno 2012) pone la Svezia al 4o posto al mondo per trasparenza, quindi non é affatto male (l'Italia é al 72o posto, il Brasile al 69o). Questo non significa che corruzione, irregolaritá e inciuci locali non ci siano anche in Svezia, solo che sono meno gravi che in altri posti. In diversi casi i malfunzionamenti sono dovuti a plateale incompetenza dei funzionari preposti (i risultati scolastici degli svedesi stanno peggiorando, e questo crea una crescente incompetenza).
In genere é vero anche che i politici svedesi tengono un basso profilo, sia per motivi di popolaritá, sia perché la morale svedese nota come Jantelagen ("non credere di essere qualcuno") ancora influenza il comportamento pubblico delle persone.
la ministra Anna Lindh fu uccisa in un grande mgazzino svedese pochi anni fa proprio perché stava andando in giro senza scorta o protezioni particolari. Da quella volta c'é stata piú attenzione alla sicurezza, comunque in modo non troppo plateale.
Spero di aver soddisfatto la tua curiositá!

Marco Franzoi said...

Ciao
Sono Marco, un ragazzo neodiplomato che vorrebbe studiare in Svezia. A causa di disguidi tecnici (legati a una loro disattenzione) la mia iscrizione a Stoccolma è stata cancellata e l'unica università che è tanto gentile da accettarmi è quella del Norrlnad, a Umeå. Alla notizia io ed in particolare i miei genitori siamo rimasti un po' stupiti (la distanza da Venezia, mia città natale, è enorme). Ti volevo chiedere se è proprio così lontana come sembra, cioè se essa può essere raggiunta facilmente da Venezia. Inoltre non conoscendo assolutamente il posto mi piacerebbe sapere come è il costo della vita, se è facile trovare un lavoretto (parlando solo inglese all'inizio) e se il freddo è così forte da impedire spostamenti sia in città che fuori dal paese (ad esempio per le vacanze invernali).
Mi scuso fin da ora per il fatto che scrivo su un tuo post riguardo ad un argomento completamente diverso.
Grazie mille in anticipo della risposta

Morgaine le Fée said...

@Marco: ciao Marco, e in bocca al lupo :).
Io non mi preoccuperei tanto per la distanza da Venezia. Aggiungi solo 700 km in piú verso nord da Stoccolma, che corrspondono ad un volo aggiuntivo di un'ora circa. La rotta é ben servita specialmente dall'aeroporto di Arlanda. Se invece pensavi di usare i voli lowcost della Ryanair da Treviso, questi atterrano da un'altra parte (Skavsta), e per portarti ad Arlanda dovrai farti un pezzo di strada in autobus dall'aeroporto di Skavsta. Informazioni quasi complete in questo mio precedente post: http://63gradilatitudinenord.blogspot.se/2010/05/volare-ohoh.html

Il costo della vita é migliore rispetto a Stoccolma, anche se non propriamente basso, trovare alloggi per studenti é difficile, ma meno difficile che nella capitale, dove ci sono situazioni disperate (gente che dorme in macchina, affitti in seconda mano completamente selvaggi, etc). Specialmente per gli alloggi ti consiglio vivamente di muoverti in tempo. Non ho la piú pallida idea di come funzioni per trovarsi un lavoretto, dal momento che io sono arrivata qui con un contratto giá pronto. Ti consiglio comunque di impararti lo svedese, che ha una grammatica molto semplice, e diversi vocaboli affini all'inglese. Ció ti offrirá vantaggi enormi sia per trovarti un lavoretto, sia per farti una vita sociale.
Fa anche freddo, ma non certo a livelli siberiani! Senó non ci abiterebbe nessuno qui :). E a causa delle temperature, gli inverni sono molto piú asciutti, e io non patisco piú il freddo umido come nella pianura veneta. Gli autobus locali funzionano abbastanza bene e in combinazione con una bici ci si puó spostare agevolmente in qualunque stagione.
In bocca al lupo!


Marco Franzoi said...

Grazie mille delle informazioni. Mi sono risultate veramente utili. Il problema di trovare un appartamento verrà preso in considerazione quando per certo sarò iscritto (cosa che sembra si protrarrà ancora a lungo o forse purtroppo non avverrà mai). Presto mi cimenterò anche con lo svedese.
La descrizione dei voli è veramente eccellente!
I miei sentiti complimenti per il blog e, sperando di raggiungere "Ultima Thule", un saluto.
Ps: crepi il lupo!

L'odore dei desideri said...

sono sempre affascinata dalla magia delle notti limpide del Nord...

A presto

Lena

Anonymous said...

Ciao Morgaine è da circa un anno che ti seguo “in silenzio” , ho deciso scriverti per 2 motivi:
1)Per complimentarmi con te,i tuoi post sono interessantissimi ,simpatici e scritti con un proprietà lessicale-accuratezza linguistica eccezionale;
2)Per chiederti di non “abbandonare “,noi lettori e di continuare a scrivere, ovviamente quando puoi(posso immaginare ,anche se non ti conosco ,i numerosi impegni che costellano la tua quotidianità ) i tuoi meravigliosi post.
Scusandomi per l'intrusione sul tuo blog,ti invio cordiali e sentiti saluti
Francesca da Roma

Morgaine le Fée said...

@Francesca: ti ringrazio veramente molto per il tuo commento, sei gentilissima e non é affatto un'intrusione, un blog non avrebbe motivo di esistere senza qualcuno che legge e commenta.
Quest'anno é stato impegnativo per diversi motivi, ci sono stati un po' di post che ho iniziato e non sono riuscita a finire, altri che vorrei scrivere, e che spero vivamente di poterli pubblicare. Intanto qualcuno faccia degli esorcismi per far dormire il Mezzitalico la notte.... :)
Un saluto anche a te e grazie per leggermi!

Anonymous said...

Aahahah ,povero Mezzitalico:). Posso intuire le tue motivazioni,ma non potrei mai fargliene(sono super faziosa),perchè anche se non l'ho mai visto,basandomi su ciò che scrivi, lo trovo istintivamente simpatico( Mi immagino un bellissimo pargoletto,estremamente acuto e curioso).
Nel rinnovarti la mia stima,ti invio cordiali saluti.
P.s:Visto che fruisco "a sbafo" dei tuoi vari post,ti dico che se passi dalle mia parti ed hai necessità di qualsiasi cosa ,io sono sempre disponibile.
Francesca da Roma

 
63°49'LatitudineNord © 2008. Template by BloggerBuster.