Monday, 18 March 2013

La Cometa Panstarrs non esiste

Il cielo dell'Ultima Thule fa quel che gli pare, sapevatelo.
Nonostante il soggiorno in stuga, con tramonti d'oro e cristallo ed un soffitto siderale appena appena velato da qualche cirro di passaggio, la tanto declamata Cometa Panstarrs ha deluso l'unica fessa interessata dell'Ultima Thule che ostinatamente ha tralasciato la serale schiavitú dei fornelli per cercare di vederla.

Se proprio volete vedere l'effetto che fa il Sole ai corpi celesti che passano nella sua sfera d'influenza, esistono comunque manifestazioni molto piú interessanti (ed anche un pelo piú frequenti) ammirabili dalle mie parti.
Ecco dunque una meravigliosa Aurora Boreale, una Norrsken, che ieri sera ha infiammato di danze pallide e remote tutta la Volta Celeste.
Si dice che l'Aurora possa emettere suoni. 
Alcuni sostengono che é una pia illusione, altri giurano di avere udito l'accompagnamento musicale a queste Danze. Di solito non ho mai sentito nulla, ma ieri sera avrei creduto di percepire un lungo, profondo e distante richiamo di corno di caccia, un soffio leggero sull'orlo di un tubo di metallo, che forse null'altro era che il sibilo del vento tra le dune di ghiaccio e neve sul mare.

La danza é iniziata dopo cena, con le solite (noi all'Ultima Thule possiamo permetterci di usare il termine solite) cortine verde pallido bordate di lilla, da un canto all'altro del cielo, ondeggianti sinuosamente da est a ovest, e provenienti da Nord come usano fare. Verso le 22-23 l'intensitá delle luci é sbiadita leggermente, ma il valzer s'é tramutato in una performance disco lisergica, con fiamme bianche lampeggianti furiosamente sopra il nostro tetto per almeno un paio d'ore. Nessuna immagine rende giustizia a quest'ultimo, imponente spettacolo, e la tecnologia a mia disposizione non mi permette video decenti.




Note tecniche:
Le foto sono state prese con ISO a 1250, e un altro parametro a 0 (non chiedetemi che cos'é, a parte che é simbolizzato da un anellino verde).
Ho pure provato a tenere la macchina ferma con una specie di treppiedino, ma quest'ultimo é assolutamente insufficiente quando posato sulla neve vaporosa a -10, e completamente inutile se l'aurora da fotografare sta proprio sopra le vostre teste. In questo caso le mie mani tremolanti dal freddo giustificano le immagini mosse della corona. Se qualcuno di passaggio qui ha qualche buon consiglio tecnico (a parte: 'comprati un treppiede decente'), sono bene accetti.




12 comments:

gattovi said...

WOW! Che spettacolo! E una magia riservata a voi del nord.

Purtroppo qua nella Skåne imperversa il maltempo, quindi niente cometa :-(

gattosolitario said...

Bellissimo...

Giusi said...

magnifiche!!! che splendore!!!

SuomItaly said...

Splendide immagini.
Sembra che ieri sera l'aurora boreale, o i fuochi della volpe come le chiaman da queste parti, sia stata visibile anche nel sud della Finlandia.

Giulia said...

*Sigh*
sappi che sono invidiosissima
che meraviglia!

unitalianoastoccolma said...

Stupende!!!

Sybille said...

w-o-w!!!

ophmac said...

Che spettacolo!

lastradamaestra said...

E' la prima volta che commento. Ti leggo da tempo, mi piace il tuo stile, il lessico, il modo in cui componi le parole!

Questo post mi ha commossa. Vorrei vederle queste aurore prima o poi!!!
Bacio,

Irene

Kata said...

C'è qualcosa di magico nell'atmosfera del Norrland. Non ci sono mai stata, ma mi sono fatta questa idea...

Fabrizio Carbone said...

Un consiglio, a parte il treppiedi che è fondamentale, non andare oltre i 400 uso e lascia la posa anche a 25 o 30 secondi basandosi sull' intensità della luce... Mi chiedevi delle tracce delle lepri. Impronte sulla neve di piccole lepri molto improbabile perchè i piccoli nascono a maggio e crescono rapidamente. Potrebbero forse esserci conigli in zona ma non so. Per avere lepri intorno casa da vedere dalle finestre sulla neve quando sono bianche? Semi di segale di cui vanno ghiottissime e fieno fresco che si compra come cibo per conigli. Scegliete una finestra e apparecchiate davanti a pochi metri facendo attenzione a non a farvi vedere i primi giorni...

Morgaine le Fée said...

Grazie a tutti per i commenti gentili :), e a Fabrizio per i consigli tecnici e zoologici (conigli non ce ne sono da queste parti, chissá di chi sono allora quelle impronte).

 
63°49'LatitudineNord © 2008. Template by BloggerBuster.